Loading...
HOME 2017-11-24T10:25:59+00:00

Le sculture di Andrea Bianco esaltano il corpo femminile con delle caratteristiche ben precise, spesso prive di determinati lineamenti che lasciano allo spettatore la possibilità di scoprire la bellezza interiore.

EVA VON INGRAM HARPF

Curatrice

Chi è Andrea

I

noltrarsi nell’esplorazione del mondo femminile è un’operazione che può permettersela soltanto un matto o una persona che veramente ne è ammirato.
Entrambe queste caratteristiche rispondono al mio profilo.

Credo che un pizzico di sana follia sia un ingrediente fondamentale per una vita ricca di interessi, emozioni e sorprese.

D’altro canto sono anche convinto che spesso ci fermiamo alla superficie del mondo femminile. Non conosciamo le numerose
ricchezze che la donna porta in sé e che riversa sull’umanità intera.

Con le mie statue esili, slanciate e indefinite esprimo le diverse sfaccettature e i colori dell’interiorità femminile.

Più volte mi è stato chiesto il motivo dell’assenza del volto e delle braccia nelle figure. Preferisco non dare una risposta per non offrire una chiave interpretativa che influenzerebbe troppo l’osservatore.
Mi piace preservare la libertà di espressione e di interpretazione.

Saranno proprio le mie statue a fornire le risposte necessarie.
Bisogna solamente saperle osservare ed ascoltare.

Conosci meglio

Catalogo

UNA SCOPERTA AD OGNI PAGINA

SFOGLIA

Le ultime opere

DIVERSI MATERIALI, UN UNICO TEMA.

Vedi tutte

News

LE TAPPE DELL’ARTISTA.

ottobre 2018

novembre 2017

Tutte le note

Sei un gallerista?

COLLEZIONI O SEI UN APPASSIONATO D’ARTE?

Contatti
error: Content is protected !!